LA NOSTRA STORIA

LA NOSTRA STORIA RIVIERA APUANA

Dagli inizi ad oggi.

Rotary apuano

Fu nominato come “rappresentante speciale” l’Avv. Cordiano Romano che si attivò alacremente per ottenere la Carta Costitutiva.

Il 29 Maggio del 2005 il Club, su iniziativa dei primi quattro Soci: Cordiano Romano, Igor Carpita, Leonardo Migliori, Marcello Tromboni, e del sostanziale aiuto del Governatore Alviero Rampioni, grazie alla cooptazione ed il coinvolgimento di altri venti amici, fra cui quattro donne, nacque l’attuale Club, di cui oggi ci onoriamo tutti di farne parte.

Perché malvagio nessuno è di sua volontà, ma il malvagio diviene malvagio per qualche sua prava disposizione del corpo e per un allevamento senza educazione, e queste cose sono odiose a ciascuno e gli capitano contro sua voglia.

PLATONE (TIMEO)

L’iniziativa caldeggiata dall’allora Governatore

Dicitura …”del Centenario”

L’iniziativa fu immediatamente caldeggiata ed appoggiata dall’allora Governatore del Distretto 2070 Alviero Rampioni, membro dello stesso Club di origine dei Soci Fondatori e futuro appartenente al nuovo Club, che volle, inderogabilmente, fosse inserita la dicitura …”del Centenario” nel nome ufficiale del Club, a memoria di una iniziativa mondiale che, in quell’anno, dovettero rispettare tutti i Distretti del mondo, in occasione del primo secolo di vita del Rotary .

Rotary apuano

If you can dream it, you can do it.

documenti storici

La nostra gallery

Scarica la nostra storia